News

Selezioni squadra Coppa Europa

Ecco il calendario delle prove di caccia a starne dove il selezionatore Piero Frangini sarà presente per le selezioni della squadra di coppa Europa

  • 6/7/8/9 febbraio a Zara (Croazia)
  • 16/17/18/19 febbraio a Montopoli di Sabina (RI)
  • 25/26 febbraio alla Tollara (AL)

Dopo tali selezioni Piero Frangini deciderà se fare un’ulteriore scrematura di soggetti e comporrà la squadra.

Avviso convocazione dell’assemblea straordinaria dei soci

Ai sensi degli art. 12-13-14-15 dello Statuto Sociale SABI, si informa che l‘Assemblea Straordinaria dei Soci della Società Amatori Bracco Italiano convocata per il giorno Domenica 15 Gennaio 2023 presso la Segreteria Sociale – Piazza Lago Balano 9 – Parma alle ore 07:00 in prima convocazione e in seconda convocazione per lo stesso giorno alle ore 11:00, per discutere del seguente ordine del giorno;

  1. Modifica statuto sociale art. 19. Inserimento video conferenza come modalità di svolgimento del Consiglio
  2. Varie ed eventuali

La riunione assembleare è valida in prima convocazione quando siano presenti o rappresentati almeno la metà più uno dei soci ordinari o sostenitori. L’Assemblea sarà valida in seconda convocazione qualunque sia il numero dei soci presenti o rappresentati.

Possono partecipare all’Assemblea tutti i soci S.A.B.I. in regola con la quota sociale 2023. In caso di impossibilità, i Soci potranno far pervenire delega debitamente firmata ad altro Socio utilizzando questo modulo compilato in calce. Ciascun Socio non potrà fruire di più di due deleghe. Le deleghe dovranno essere presentate presso l’incaricato della Segreteria prima dell’inizio dell’Assemblea.

Sarà inoltre possibile rinnovare la quota associativa dell’anno in corso che verrà accettata esclusivamente con pagamento a mezzo contante.

Caro Amico…

Ricordi Venicio? La prima prova di quel tuo Bracco, eri agli esordi anche tu, si chiamava Tano dell’Asolano, circa quarant’anni fa, eravamo alla Cattanea tra Vigevano e Mortara. Bella fu la prestazione che meravigliò tutti, poi qualche mese dopo in Tollara di nuovo, esordio, malgrado le tue incertezze, di un certo Tabar di Cascina Merigo che di nuovo ben si comportò. Diventammo amici e la stima reciproca non ci abbandonò mai e adesso, dopo che mi avevi confessato di sentirti un po’ stanco, adesso che avevi riscoperto altra linfa vitale ed entusiasmo ti è capitato tra capo e collo questo guaio, chissà cosa avresti potuto fare negli anni a venire…

Fine conoscitore della razza Bracca, ma non solo, del cane in genere, hai rivoluzionato il mondo della cinofila Continentalistica Italiana. Chi ti ha seguito ha potuto vedere e, per chi ha potuto capire, comprendere come si addestra un Bracco o uno Spinone. Addestravi gli Italiani come fossero Inglesi, incitando invece di reprimere o di accorciare, cercavi il limite possibile in ogni soggetto che meritava per ottenere – instaurando un feeling unico – sempre il massimo ottenibile.

Tanti, troppi per ricordarli tutti, sono i Campioni che hanno fatto la storia della razza Bracca e Spinona passati dalle tue mani… e adesso te ne sei
andato lasciandoci qui pieni di dolore. Ma non temere, non morirai mai! i tuoi insegnamenti e le tue dimostrazioni di professionalità saranno sempre vivi, in me, in tutti in noi.

Buon viaggio, amico mio.

Per la SABI, Gian Carlo Perani

Strassoldo 2022

Ricordiamo gli importanti appuntamenti di sabato 10 e domenica 11 settembre per il Raduno di Strassoldo (UD) e la prova di caccia su selvaggina naturale di Pasian di Prato (UD).